PELAVERGA

…èl bon vin che j piasia a lo papa Julio”

Questo cenno storico risalente all’inizio del 1500 prova che questo vino era già apprezzato da Papa Giulio II.
Si tratta del vino più tipico del territorio saluzzese, vinificato da secoli e che, negli ultimi decenni, ha riconquistato un ruolo trainante per la viticoltura saluzzese.

Ottenuto, come previsto dal disciplinare di produzione, con utilizzo del vitigno Pelaverga al 100%, dopo un breve periodo di macerazione, affina per alcuni mesi in recipienti di acciaio e se ne ottiene un vino che presenta le seguenti caratteristiche:
– colore rosso porpora molto tenue;
– al naso si presenta con profumi fini, delicati e fragranti, con sentori piacevoli di ciliegia e lampone e lievi note speziate (pepe bianco);
– al gusto risulta caratteristico con sapore armonico, secco e di buona persistenza.


Vino indicato a tutto pasto, particolarmente per accompagnare antipasti, salumi, minestre e primi piatti leggeri, carni bianche e formaggi di media stagionatura. Può anche essere apprezzato con pietanze a base di pesce di fiume.

 

Gradazione alcolica: 12°
Temperatura di servizio: 14 – 16°